Archivi categoria: Retribuzione

Tracciabilità delle retribuzioni

I RAPPORTI DI LAVORO INTERESSATI DALL’OBBLIGO E LE MODALITA’ DI PAGAMENTO AMMESSE

La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro illustra le modalità operative e le criticità del nuovo obbligo, in vigore dal 1° luglio 2018, di corrispondere le retribuzioni esclusivamente con modalità tracciabili, con le modalità appositamente individuate dalla Legge di bilancio 2018.

Rapporti di lavoro inclusi
La nuova disciplina si applica a tutte le tipologie contrattuali di lavoro subordinato a tempo determinato ed indeterminato, alle collaborazioni coordinate e continuative, e ai contratti di lavoro instaurati dalle cooperative con i propri soci.
Continua la lettura di Tracciabilità delle retribuzioni

Asse.Co: il bollino blu sui rapporti di lavoro

asseco_400x300-01La dott.ssa Luisa Mariani, titolare dello Studio Luisa Mariani, è abilitata al rilascio della Asse.Co

L’Asse.Co (Asservazione contributiva e retributiva delle imprese) è un sistema volontario di controllo delle imprese che certifica la loro regolarità nella gestione dei rapporti di lavoro, qualificandole come virtuose  e dando loro visibilità e garanzie. L’elenco dei datori di lavoro che hanno ottenuto l’asseverazione viene pubblicato sul sito del Consiglio Nazionale e del Ministero del Lavoro, ed è liberamente consultabile.
I vantaggi per le imprese sono evidenti: l’azienda si promuove come in perfetta regola con tutti gli adempimenti connessi alla propria attività e partecipa direttamente alla diffusione della cultura della legalità.

Leggi di più sul servizio di certificazione Asse.co

Ccnl terziario – Confcommercio – sospensione dell’erogazione della tranche di aumento

Il Direttore Generale di CONFCOMMERCIO, con Nota n. 9799 del 25 ottobre 2016, comunica post-4la stipula con le OO.SS. dell’accordo integrativo 24 ottobre 2016 relativo alla sospensione dell’erogazione della tranche di aumento retributivo, prevista per il prossimo mese di novembre dal CCNL 30 marzo 2015 del Terziario della distribuzione e dei servizi.

Gli importi, pertanto, dei minimi contrattuali rimangono fissati nei valori stabiliti a partire da giugno 2016

Le Parti si sono impegnate ad incontrarsi entro il 5 dicembre 2016 al fine di definire la nuova decorrenza degli aumenti contrattuali.


Questa notizia è curata dalla redazione dello Studio Luisa Mariani, consulente del lavoro con sede in Lissone.
La redazione è composta da uno staff di professionisti, dediti alla ricerca e all’approfondimento, sempre al fianco del cliente per offrirgli la più completa consulenza del lavoro e fiscale e garantirgli un costante aggiornamento.

Premi Inail: limiti di retribuzione imponibile

Il decreto ministeriale 29 luglio 2016 ha confermato, con decorrenza 1° luglio 2016, gli importi del minimale e del massimale di rendita INAIL, vigenti dal 1° luglio 2015, pari a € 16.195,20 e a € 30.076,80, così come pubblicati nel decreto ministeriale 30 giugno 2015.

L’INAIL, con circolare n. 36 dell’11 ottobre 2016, ha, quindi, confermato i limiti di post-2retribuzione imponibile ai fini del calcolo del premio assicurativo che variano secondo la rivalutazione delle rendite erogate dall’Istituto, riportati nelle circolari del 3 settembre 2015 n. 72 e del 7 marzo 2016, n. 7.

Per i lavoratori con retribuzione convenzionale annuale pari al minimale di rendita, la retribuzione convenzionale giornaliera è pari a € 53,98 e quella mensile a € 1.349,60.

Per i familiari partecipanti all’impresa familiare, la retribuzione convenzionale giornaliera è pari a € 54,21 e quella mensile a € 1.355,32.

Per i lavoratori dell’area dirigenziale senza contratto part-time, la circolare specifica che la retribuzione convenzionale giornaliera è pari a € 100,26 e quella mensile a € 2.506,40, mentre per quelli con contratto part-time, la retribuzione convenzionale oraria è pari a € 12,53


Questa notizia è curata dalla redazione dello Studio Luisa Mariani, consulente del lavoro con sede in Lissone.
La redazione è composta da uno staff di professionisti, dediti alla ricerca e all’approfondimento, sempre al fianco del cliente per offrirgli la più completa consulenza del lavoro e fiscale e garantirgli un costante aggiornamento.